Sostenibilità energetica (Spese contenute)

OBIETTIVO EFFICIENZA ENERGETICA

Tecnologie avanzaterisparmio e un occhio di riguardo per l’ambiente. Questi sono gli obiettivi di chi ha progettato gli impianti termici degli edifici dell’Area Cantoni.
Infatti per raggiungere il nostro traguardo abbiamo unito una accurata scelta dei materiali di costruzione e dell’isolamento, in modo da poter certificare gli immobili in classe energetica B.
Tutti i nostri edifici sono muniti di certificazione energetica il sistema di riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria è garantita dalla tecnologia fornita da Amga mediante il teleriscaldamento.

Il benessere del riscaldamento a pavimento a bassa temperatura
Il riscaldamento degli ambienti è ottenuto mediante pannelli radianti a pavimento, tubazioni inserite sottopavimento indistruttibili e senza giunture, sono progettate per ogni singolo ambiente in modo, che l’acqua calda a bassa temperatura proveniente dalla rete del teleriscaldamento, tenga presente dell’utilizzo che viene fatto di ogni singola stanza, della sua superficie vetrata e della sua esposizione il tutto per garantire un elevato grado di comfort.
Le temperature sono personalizzabili per ogni singolo locale. Per ogni unità abitativa sono predisposti contabilizzatori di calore mediante installazione di contatori volumetrici abbinati con contatori elettronici di energia; ciò consente la misura e la contabilizzazione della quantità di energia termica effettivamente consumata dalle singole unità immobiliari per il riscaldamento. Per quanto concerne l’acqua calda, si procede alla contabilizzazione dell’energia primaria e quindi alla lettura dei consumi, ottenuti mediante contalitri dotati di lancia impulsi per loro quantificazione.
Ogni appartamento è predisposto per poter installare senza ulteriori interventi murari l’impianto di climatizzazione con unità esterna e split a parete.

Manutenzione impianti
All’interno di ogni unità immobiliare sono installati rubinetti di arresto per l’acqua calda e fredda per ogni singolo accessorio che alimenta i sanitari e la cucina. Le tubazioni senza giunte dell’acqua calda e fredda sono inserite all’interno di una guaina isolante che in caso di rottura ne permette la sostituzione senza rimuovere pavimenti e rivestimenti e inoltre senza danneggiare l’impianto di riscaldamento posato sotto il pavimento.

Isolamenti

Attenzione particolare è stata riservata alla scelta delle tecnologie e dei materiali necessari all’ottenimento di elevati standard qualitativi in relazione a isolamento termico e acustico. Uno studio professionale specializzato in progetti e ricerca di materiali è stato incaricato per fornire la propria esperienza in supporto al team di progettazione in modo da ottenere la miglior qualità nei vari aspetti che interessano i settori del risparmio energetico e dell’acustica. Gli esempi sottoriportati sono solo alcuni degli accorgimenti adottati:

  • Areatore cucine: il silenziatore acustico che garantisce il rispetto delle norme sulla ventilazione della cucina, sull’isolamento acustico della facciata e sulla conducibilità termica, è la giusta scelta per un alto risparmio energetico.
  • Prestazioni certificate e rispetto delle normative per l’isolamento acustico ed energetico.
  • Ponti Termici: i pannelli isolanti a cellule chiuse in particolare sono indicati in maniera specifica per l’isolamento dei ponti termici (travi, pilastri, ecc.). Sono lastre in schiuma di polistirene espanso estruso monostrato con speciali scanalature. Il risultato è un pannello per l’isolamento termico a struttura cellulare completamente chiusa. Offrono una eccellente combinazione di proprietà fisiche e meccaniche: ottime e costanti caratteristiche termiche, insensibilità all’umidità e capillarità nulla, elevata resistenza alla diffusione del vapore acqueo.
  • Vetrate Isolanti: l’intero residence é realizzato con serramentistica esterna che unisce la tradizione e il calore di un serramento in legno con la più recente tecnologia. Le vetrate sono composte da due lastre di vetro che immobilizzano l’aria che, così imprigionata, presenta una scarsa conducibilità termica. Le vetrate isolanti sono formate da un telaio di alluminio al cui interno vengono posti dei sali disitratanti al fine di eliminare qualsiasi traccia di vapore acqueo rimasto nell’intercapedine d’aria, assicurando così la massima trasparenza ed evitando fenomeni di condensa. Successivamente la vetrata isolante viene chiusa al suo perimetro con una prima barriera di polisolfuro che non permette ai vapori acquei di rovinare la vetrata ed una seconda barriera di silicone che fissa l’insieme.